giovedì 9 ottobre 2014

OLIO ESSENZIALE DI YLANG YLANG, PROPRIETA' E UTILIZZO PRATICO per l'acne e per i capelli.

Olio essenziale di YLANG YLANG: afrodisiaco, ipotensivo, lenisce la pelle acneica e nutre i capelli 

COME USARLO?

Olio_essenziale_di_ylang_ylang

Ylang ylang: la pianta

Lo ylang ylang, Cananga odorata, è un albero tropicale originario dell’Asia e diffuso soprattutto in Madagascar, Reunion, Isole Comore, Indonesia e Filippine. E’ caratterizzato da grandi fiori rosa, malva o gialli, molto profumati. I fiori gialli sono considerati i più pregiati per l’estrazione dell’olio essenziale perchè la fragranza è più raffinata. Il nome di questa pianta significa “fiore dei fiori” perchè i fiori, bellissimi e profumatissimi, rammentano il profumo della mandorla e del gelsomino. L’olio essenziale, ricavato mediante distillazione a vapore dei fiori, è di colore giallo pallido con un profumo dolcissimo. Lo si trova in erboristeria e il costo si aggira intorno agli 11 euro. Nota di cuore, profumi floreali con volatilità media ed effetto riequilibrante e vitalizzante, l’olio essenziale di ylang ylang stimola la femminilità e il desiderio di amare.

Cosa contiene

I fiori dell’ylang ylang sono ricchi di oli essenziali come l’eugenolo, il geraniolo e il pinene che conferiscono una fragranza inebriante.

Proprieta’ e applicazioni pratiche dell’ olio essenziale di ylang ylang

L’olio essenziale di ylang ylang svolge un’azione afrodisiaca, antidepressiva ed euforizzante. Combatte la depressione grazie alla sua azione euforizzante. In indonesia, il letto della prima notte di nozze viene cosparso di fiori di ylang ylang per il loro effetto afrodisiaco. Risveglia i sensi stimolando la fantasia e l’eros con la sua fragranza esotica. Un bagno caldo con 10 gocce di olio essenziale, aiuta il tono dell’umore donando un senso di euforia; rimanete immersi per almeno 15 minuti.
In caso di tensione nervosa, stress, agitazione, pressione alta, palpitazioni e tachicardia, gli oli essenziali contenuti hanno effetto sedativo sul sistema nervoso, e allo stesso tempo sono tonici e stimolanti della circolazione, con effetti ipotensivi. Anche in questo caso un bagno caldo è ideale, ma qualche goccia nel diffusore è d’aiuto e rilassa dalle tensioni. Massaggiare il punto antiansia, posto fra l’articolazione temporo-mandibolare e il trago dell’orecchio, con un cucchiaino di olio di mandorle dolci a cui avrete aggiunto 1 goccia di olio essenziale.

Le proprietà cosmetiche dell’olio essenziale di ylang ylang

Per la bellezza della pelle e dei capelli. Per rinforzare i capelli e favorirne la ricrescita, miscelate 20 gocce di olio essenziale in 50 ml di olio di mandorle dolci e frizionate i capelli, lasciando in posa almeno 30 minuti, prima dello shampoo; potete applicare la miscela una volta a settimana. La stessa soluzione può essere applicata sul viso, nutre e calma le pelli irritate ed è più indicata per pelli grasse e acneiche perchè regola la produzione di sebo. E’ possibile anche aggiungere qualche goccia alla crema o al detergente che utilizzate usualmente, rende la pelle più liscia e per questo viene usato spesso negli oli da massaggio per il viso e nelle creme antirughe.
In caso di punture di insetti. Applicate una goccia direttamente sulla zona, allevia il prurito.
La procedura per ottenere quest’olio è molto complessa, vengono distinte 4 distillazioni: la prima è chiamata extra e rappresenta la più pregiata qualitativamente, seguono poi altri 3 distillati chiamati gradi che non posseggono la stessa qualità dell’extra e vengono utilizzati (almeno il grado 3) per saponi, profumi, cosmetici e come aromatizzanti alimentari.

Per l’uso terapeutico è bene assicurarsi che la qualità dell’olio essenziale sia extra o di primo grado.

Controindicazioni dell’uso dell’olio essenziale di ylang ylang

L’olio essenziale di ylang ylang è un olio ben tollerato ma valgono le regole del test sulla cute per accertare eventuali sensibilità individuali, evitare l’uso interno e in gravidanza, allattamento e su bambini piccoli. Per la sua profumazione intensa va usato con moderazione perché può provocare nausea o mal di testa.

Visitate il mio blog: benessere-natural-mente.blogspot.it

Pagina facebook
https://www.facebook.com/Benessere-Natural-mente-1055206641172844/?ref=aymt_homepage_panel
Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a scopo informativo, si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare, evitare in caso di ipersensibilità accertata verso uno dei componenti. I suggerimenti e le indicazioni descritte in quest'articolo non intendono in alcun modo sostituire le terapie consigliate dal proprio medico curante. L'autrice non è responsabile delle possibili conseguenze legate all'incompleta od erronea interpretazione del testo. Le foto e i testi sono riproducibili altrove solo citando la fonte.

Nessun commento:

Posta un commento